CHIESTA L’INCRIMINAZIONE D’UFFICIO DEL PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ ITALIANA DI PEDIATRIA ANNAMARIA STAIANO

 

 

Dopo la richiesta d’incriminazione d’ufficio del presidente dell’AIFA Giorgio Palu’, e del coordinatore anti-COVID-19 Franco Locatelli, con un esposto diretto alle Procure della Repubblica, la Scuola Medica di Milano e il Comitato Sanitario Nazionale, alla luce dei risultati del Convegno internazionale : ” Person-Centered Medicine ,Prevention,Adolescence  hanno chiesto l’incriminazione d’ufficio del presidente della Società Italiana di Pediatria Annamaria Staiano  per avere cercato di influenzare i genitori dei minori  pubblicamente con informazioni  non vere riguardo la sicurezza dei vaccini Anti-COVID-19,  per indurre alla vaccinazione  bambini e adolescenti e giovani  il cui rapporto fatality/case

0-9 = 0,00003
10-19 = 0,00004
0-29= 0,00007

non giustifica alcuna vaccinazione ,  tenendo anche presente anche le possibilità di cura nei casi d’infezione. La vaccinazione  espone adolescenti e bambini a effetti avversi, a breve e a lungo termine per gli effetti genotossici (tumori, malattie auto immuni) per cui il rischio vaccinale è superiore al beneficio e danneggia la popolazione a causa del danno  all’instaurarsi dell’immunità di gregge. (leggere sotto)

In data 20.11.2021, la Scuola Medica di Milano ha promosso la terza sessione nel Convegno: “ Medicina centrata sulla persona, prevenzione e adolescenza” sul tema “ La Prevenzione centrata sulla persona, rischi da vaccini genetici, terapia precoce del COVID 19” i cui risultati ,tra gli altri facevano emergere l’evidenza scientifica della genotossicità dei vaccini mRNA , che con il silenziamento dei micro-RNA possono provocare leucemie, tumori solidi, danni neurologici , diminuzione attività immunitaria innata, unitamente alla  evanescenza dei loro effetti immunitari, e la mancanza di prevenzione del contagio (il Green pass non ha basi scientifiche), come appare evidente dal trend dei contagi dei vaccinati e dei loro ricoveri ospedalieri.

I dati sulla genotossicità dei vaccini mRNA e dei vaccini vettoriali sono stati presentati al Congresso dal prof.Giuseppe R.Brera-autore del primo trattato al mondo sul COVID-19 e presidente dello World Health Committee  alla luce del lavoro, pubblicato in pre-print su Research Gate sulla materia e nei “Scientific reports della Scuola medica di Milano“e comunicati al Presidente dell’AIFA il 25 Novembre, con l’invito a non dare autorizzazione alla distribuzione dei vaccini per i bambini  vista l’evidenza scientifica dei danni genetici ed epigenetici.

Nello stesso Congresso il prof.Brera,unitamente al prof.Violato (Università di Minneapolis e Ambrosiana) avevano presentato un’analisi epidemiologica dei dati grezzi sulla mortalità da vaccini e avevano evidenziato un aumento significativo del rischio della mortalità  negli anziani vaccinati over 80, con seconda dose prima di sei mesi, rispetto ai non vaccinati e un aumento, se pur non significativo del rischio nella classe d’età 19-39 e dopo la prima dose nella classe 60-79. (Scientific reports of the Milan School of Medicine)

Nel Congresso il dr. Maurizio Federico, direttore del Centro della salute globale dello ISS, che con  la sua equipe sta mettendo a punto un vero vaccino di grande efficacia, aveva evidenziato gli evidenti limiti dei  vaccini mRNA e vettoriali e le incongruenze sulla loro efficacia.

il 1 Dicembre, malgrado l’allerta, l’AIFA autorizzava la vaccinazione dei bambini  annunciando la cosa con un comunicato da cui si evince che Palu’ non ha preso in minima considerazione le evidenze della genotossicità dei vaccini mRNA . Il Coordinatore CTS Franco Locatelli ha immediatamente messo in atto l’organizzazione per la vaccinazione dei bambini con pronunciamenti pubblici non veritieri sulla loro sicurezza , sebbene il rapport0 fatality/cases sia prossimo allo zero e i bambini e gli adolescenti siano difesi dall’immunità innata , non  vittime ,se sani, di un infezione sistemica,  anche proteggendo l’intera popolazione, se il virus neutralizzato dalla loro immunità venga lasciato circolare tra loro, come avviene con altri patogeni. La Staiano il 3 Dicembre supportava le decisioni con la sorprendente dichiarazione pubblica (sotto)   confutata dalla letteratura scientifica in materia:

3 Dicembre 2012  Agenzia AGI Italia

"L'unica certezza che abbiamo in questa pandemia tra tante incertezze è che i vaccini funzionano e sono sicuri, anche per i bambini"

alcuni lavori che confutano la Presidente della Società Italiana di Pediatria


[1] Lockhart J, Canfield J, Mong EF, Vanwye J, Totary-Jain H. Nucleotide Modification Alters MicroRNA-Dependent  Silencing of MicroRNA Switches. Mol Ther Nucleic Acids. 2019;14:339-350. doi:10.1016/j.omtn.2018.12.00

(2)Brera G.R Scientific evidence of mRNA and vectorial vaccines genotoxicity inducing tumors and psycho-neuro- behavioral disorders. https://www.researchgate.net/publication/356588024 I DOI: 10.13140/RG.2.2.29151.1808

(3) Federico M  Biological and immune responses to current anti‐SARS‐ CoV‐2 mRNA vaccines beyond anti‐Spike antibody production .  Proceedings  of the Conference Person-Centered Medcine,prventiona and adolescene; III° Session: Person-centered prevention,risks from genetic vaccines ,early therapy of COVID-19; 2021 Nov.20 ; Milan, University Ambrosiana. 2021.p 44-45.   Internet  https://www.researchgate.net/publication/356909387_Biological_and_immune_responses_to_current_anti-SARS-_CoV-2_mRNA_vaccines_beyond_anti-Spike_antibody_production
[4]   Menichella M. Una stima realistica degli effetti avversi dei vaccini anti-Covid e del rapporto rischi-benefici. Ed Fondazione Hume – 9 Novembre 2021  Internet https://www.fondazionehume.it/wp-content/uploads/2021/11/Articolo_effetti_avversi-85.pdf

(5)Su R John   Myopericarditis following COVID.19 vaccination. Updating  from Vaccine Adverse Effects Reporting  System (VAERS)-August 30 Internet  https://stacks.cdc.gov/view/cdc/109492 access 15 December 2021

(6) Brera G.R Sars-Cov-2 allostasis and the people and person-centered prevention. Anew prevention strategy based on a people metabolic and immune shield for the pandemic shutdown. Part 1 The Sars-Cov 2 entry and COVID-19. Milan. Università Ambrosiana , 2021.  ISBN: 9798530093906


(7)Brera G R  SARS-COV 2 Allostasis and the People and Person-centered prevention. 
Part 2  Immunosuppression and covid-19 anergy. 
Part 3 The antiviral metabolic allostasis and preventive immunostimulation How to induce zero risk for covid-19.
Milan; Ambrosiana University ed:2021 ISBN 9798547583520

 

   Alla luce di tali fatti la Scuola Medica di Milano  ha chiesto l’incriminazione d’ufficio della profsa Annamaria Staiano e il ritiro dei vaccini per i bambini con il blocco della vaccinazione dei bambini e degli adolescenti e il ritiro della dustribuzione.

Nell’esposto, appare anche l’errore strategico, del Ministero della salute e del CTS  che con la vaccinazione di bambini e adolescenti raramenti infetti, e per lo più asintomatici e, se sani ,non a rischio di severità di COVID 19  ma comunque curabilissimi , a danno di tutta la popolazione come hanno evidenzato sul British Journal of Medicine, in modo magistrale JS Lavine, O. Bjornstad ,R Antia  :

Purtroppo quando la circolazione del virus diminuisce, l’età  delle infezioni primarie aumenta e poiché l’età è direttamente associata alla patogenicità, vaccinare i bambini-aggiungo gli adolescenti- può portare con probabilità a un più basso tasso d’infezione ma a un più alto tasso di casi fatali. In addizione in dipendenza del fatto della relativa durata dell’immunità indotta dai vaccini e dall’infezione e il tasso delle mutazioni antigeniche, la vaccinazione dei bambini potrebbe aumentare la frequenza di grandi epidemie stagionali, portando a un totale aumento dell’induzione della morbidità e mortalità indotta dal virus 

Lavine J S, Bjornstad O, Antia R. Vaccinating children against SARS-CoV-2 BMJ 2021; 373 :n1197  doi:10.1136/bmj.n1197

Alcuni adolescenti sarebbero oggi vivi se l’Italia della sanità non fosse guidata da un analfabeta ( ben s’intende sul piano medico-scientifico), supportato da specialisti con una cultura medica frammentaria e non aggiornati sul cambiamento epistemologico della scienza medica, della clinica e della prevenzione :” La medicina centrata sulla persona” , sempre pensando a una buona fede . Pare-ma è da verificare vista la gravità- che nel 2014 l’ex ministro Lorenzin  abbia accettato di fare dell’Italia una portaerei vaccinale.

Il problema alla base di tutto , anche a livello mondiale, è  il  grave ritardo nell’adotttare il cambiamento epistemologico della Medicina  ritenendola  vincolata a un paradigma meccanicista-lineare  dannoso e ormai superato.

“agente patogeno- rischio di malattia-richio di morte ” (causalità lineare9

e non  adottando il corretto

“agente patogeno-allostasi virale e antivirale-immunità innata-resilienza/vulnerabilità- salute/ rischio di malattia” (modello interazionista-teleonomico multifattoriale)

Il cambiamento di paradigma della Medicina è sconosciuto alla profsa Staiano come alla maggior parte dei pediatri italiani , vincolati al paradigma meccanicista , (stimolo-risposta), con eccezione di quelli anche adolescentologi  della Scuola medica di Milano– ( sarebbe opportuno un umile aggiornamento urgente)

All’origine del fallimento della prevenzione della sindemia, c’è una pandemia più pericolosa. ” La sindrome degli asini con l’Alzheimer”

E’ assolutamente necessario un cambio  urgente di strategia sanitaria,  creando uno scudo metabolico -immunitario per la popolazione,  che oggi una ignorante e semi-analfabeta politica sanitaria vuole condannare a plurime vaccinazioni che hanno e avranno l’effetto paradosso di diminuire l’immunità innata , aumentando la vulnerabilità ad altri patogeni e ai tumori.

Il primo passo che una Presidenza del Consiglio ” illuminata” anche sollecitato da un futuro  Presidente della Repubblica , culturalmente al di sopra e “patriotta”,  sarebbe quello di allontanare al piu’ presto il Ministro della sanità, Roberto Speranza.

___________________________________________

a confermare il rischio per la vaccinazione dei bambini e giovani  sono stati citati  nell’esposto:

Dr.Maurizio Federico   direttore del Centro della salute globale, dello ISS

Profsa  Maria Rita Gismondo- Università di Milano-Ospedale Sacco

Dr. Mario Menichella -Fondazione Hume

Prof.Marco Cosentino- Università dell’Insubria

Stefano Dumontet Università Partenope

David Conversi Università La Sapienza

Maria Luisa Chiusano Università Federico II°

Nicola Schiavone Università di Firenze

Leonardo Vignoli Università Roma 3

Salvatore Valiante Università Federico II°

Marco Milanesi Università Piemonte Orientale

Carlo Gambacorti-Passerini , Univerità di Milano-Bicocca

Monica Facco, Università di Padova

Daniele Porretta, Università la Sapienza

 

a cura della  Redazione scientifica

Iohannes Mazethés

 

 

 

 

 

 

 

 

CHIESTA L’INCRIMINAZIONE D’UFFICIO DEL COORDINATORE CTS ANTI-COVID FRANCO LOCATELLI E IL RITIRO DEI VACCINI PER BAMBINI E ADOLESCENTI

 

 

Dopo la richiesta d’incriminazione d’ufficio del presidente dell’AIFA Giorgio Palu’, e della Presidente della Società Italiana di Pediatria , Annamaria Staiano, con un esposto diretto alle Procure della Repubblica, la Scuola Medica di Milano e il Comitato Sanitario Nazionale, alla luce dei risultati del Convegno internazionale : ” Person-Centered Medicine ,Prevention,Adolescence  hanno chiesto l’incriminazione d’ufficio del coordinatore del CTS anti-COVID 19  dr.Franco Locatelli per avere divulgato pubblicamente informazioni  non vere riguardo la sicurezza dei vaccini Anti-COVID-19, per influenzare i genitori dei minori e avere  disposto la vaccinazione di bambini e adolescenti e giovani  il cui rapporto fatality/case

0-9 = 0,00003
10-19 = 0,00004
0-29= 0,00007

non giustificava la decisione.,  tenendo anche presente le possibilità di cura nei casi d’infezione, ma esponendo in questo modo bambini e adolescenti a effetti avversi, anche mortali, come è documentato, per cui il rischio vaccinale è superiore al beneficio e danneggiando la popolazione a causa del danno  all’instaurarsi dell’immunità di gregge. (leggere sotto)

Il dr. Locatelli non ha inoltre messo in atto misure preventive non vaccinali efficaci per la prevenzione primaria e secondaria, semplici ed efficaci, come appare dalla letteratura, e sintetizzate nel primo trattato edito al mondo sulla prevenzione del COVID-19, scritto dal prof.Giuseppe R.Brera ,Direttore della Scuola medica di Milano e Presidente dello World Health Committee e del Comitato Sanitario Nazionale.

In data 20.11.2021, la Scuola Medica di Milano ha promosso la terza sessione nel Convegno: “ Medicina centrata sulla persona, prevenzione e adolescenza” sul tema “ La Prevenzione centrata sulla persona, rischi da vaccini genetici, terapia precoce del COVID 19” i cui risultati ,tra gli altri facevano emergere l’evidenza scientifica della genotossicità dei vaccini mRNA , che con il silenziamento dei micro-RNA possono provocare leucemie, tumori solidi, danni neurologici , diminuzione attività immunitaria innata, unitamente alla  evanescenza dei loro effetti immunitari, e la mancanza di prevenzione del contagio (il Green pass non ha basi scientifiche), come appare evidente dal trend dei contagi dei vaccinati e dei loro ricoveri ospedalieri.

I dati sulla genotossicità dei vaccini mRNA e dei vaccini vettoriali sono stati presentati al Congresso dal prof.Giuseppe R.Brera alla luce del lavoro, pubblicato in pre-print su Research Gate sulla materia e nei “Scientific reports della Scuola medica di Milano“e comunicati al Presidente dell’AIFA il 25 Novembre, con l’invito a non dare aitorizzazione alla distribuzione dei vaccini per i bambini  vista l’evidenza scientifica dei danni genetici ed epigenetici.

Nello stesso Congresso il prof.Brera,unitamente al prof.Violato (Università di Minneapolis e Ambrosiana) avevano presentato un’analisi epidemiologica dei dati grezzi sulla mortalità da vaccini e avevano evidenziato un aumento significativo del rischio della mortalità  negli anziani vaccinati over 80, con seconda dose prima di sei mesi, rispetto ai non vaccinati e un aumento, se pur non significativo del rischio nella classe d’età 19-39 e dopo la prima dose nella classe 60-79. (Scientific reports of the Milan School of Medicine)

Nel Congresso il dr. Maurizio Federico, direttore del Centro della salute globale dello ISS, che con  la sua equipe sta mettendo a punto un vaccino di grande efficacia, aveva evidenziato gli evidenti limiti dei  vaccini mRNA e vettoriali e le incongruenze sulla loro efficacia.

Il 25 Novembre, il prof. Giuseppe R.Brera, direttore della Scuola medica di Milano e presidente del Comitato Sanitario Nazionale, aveva inviato le evidenze scientifiche sul rischio genotossico dei vaccini al Presidente dell’AIFA, un vero “allerta” invitando a non dare autorizzazione. La stessa cosa era stata fatta con l’EMA, ma troppo tardi e successivamente i dati  sono stati inviati al Presidente della UE von Leyden, per conoscenza.

il 1 Dicembre, malgrado l’allerta, l’AIFA autorizzava la vaccinazione dei bambini  annunciando la cosa con un comunicato da cui si evince che Palu’ non ha preso in minima considerazione le evidenze della genotossicità dei vaccini mRNA e il Locatelli ha immediatamente messo in atto l’organizzazione per la vaccinazione dei bambini con pronunciamenti pubblici non veritieri sulla loro sicurezza e sebbene il rapport0 fatality/cases siano prossmi allo zero e i bambini e gli adolescenti siano difesi dall’immunità innata , non  vittime ,se sani, di un infezione sistemica,  e proteggano l’intera popolazione, se il virus neutralizzato dalla loro immunità, venga lasciato circolare tra loro, come avviene con altri patogeni.

Il Dr Franco Locatelli , su Avvenire  il 19 Agosto 2021,allo scopo d’ influenzare i genitori degli adolescenti e gli adolescenti per indurli alla vaccinazione ha dichiarato:

 “Proviamo a fugare i dubbi che più di frequente avanzano i genitori sul punto: «I vaccini non sono sicuri», (ndr esatto)   «I rischi superano i benefici», (esatto ndr)  «Mancano i dati»...

continua il Dr-Locatelli:

Tutte affermazioni prive di fondamento, diffuse in modo del tutto irresponsabile. Anche le affermazioni di alcuni, pochi, politici, che hanno spesso sventolato l’esempio della “cautela” tedesca per instillare dubbi famiglie rispetto alla vaccinazione negli adolescenti sono smentite: la Germania proprio in queste ore è tornata indietro su questo punto e ha raccomandato i vaccini per tutti i soggetti nella fascia 12-18. Tutte le società scientifiche pediatriche internazionali sono largamente favorevoli alle vaccinazioni anche nei soggetti sotto i 12 anni di età: in tal senso si sono espresse la Società Italiana di Pediatria ( ndr: Il Comitato sanitario nazionale e la Scuola Medica di Milano hanno chiesto l’incriminazione d’uffcio del Presidente) e l’American Academy of Pediatrics, che anzi ha sollecitato la Food and drug administration, cioè l’agenzia regolatoria americana, a procedere celermente sulla revisione dei dati circa la sicurezza e l’efficacia dei vaccini anche per gli under 12. I vaccini sono efficaci e sicuri per queste fasce di età come si sono dimostrati esserlo per tutte le altre: non c’è alcun dato 
scientifico che dica il contrario e non c’è alcun motivo per pensare che non sia così.”  (falso) (1)


Nel merito della vaccinazione ai bambini 5-12 il Locatelli dichiara al giornale Avvenire il 1 Dicembre 2021

«Vaccinare i bambini» per non tornare indietro. Per proteggerli, tutelando la loro salute fisica e psichica, i loro contatti sociali. E perché tutti i dati, tutte le evidenze scientifiche ci dicono che è sicuro farlo. (falso) (1) (2) (3) (4)

 Il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, elenca le ragioni per cui i genitori dovrebbero decidere per le somministrazioni sui più piccoli. 

In dichiarazione pubbliche successive, ha esortato i genitori a far fare la vaccinazione ai bambini come “ Bel regalo di Natale”  ( una possibile leucemia o una encefalite da meningococco  potrebbe essere un bel regalo di Natale ?)

[1] Lockhart J, Canfield J, Mong EF, Vanwye J, Totary-Jain H. Nucleotide Modification Alters MicroRNA-Dependent  Silencing of MicroRNA Switches. Mol Ther Nucleic Acids. 2019;14:339-350. doi:10.1016/j.omtn.2018.12.00

(2)Brera G.R Scientific evidence of mRNA and vectorial vaccines genotoxicity inducing tumors and psycho-neuro- behavioral disorders. https://www.researchgate.net/publication/356588024 I DOI: 10.13140/RG.2.2.29151.1808

(3) Federico M  Biological and immune responses to current anti‐SARS‐ CoV‐2 mRNA vaccines beyond anti‐Spike antibody production .  Proceedings  of the Conference Person-Centered Medcine,prventiona and adolescene; III° Session: Person-centered prevention,risks from genetic vaccines ,early therapy of COVID-19; 2021 Nov.20 ; Milan, University Ambrosiana. 2021.p 44-45.   Internet  https://www.researchgate.net/publication/356909387_Biological_and_immune_responses_to_current_anti-SARS-_CoV-2_mRNA_vaccines_beyond_anti-Spike_antibody_production
[4]   Menichella M. Una stima realistica degli effetti avversi dei vaccini anti-Covid e del rapporto rischi-benefici. Ed Fondazione Hume – 9 Novembre 2021  Internet https://www.fondazionehume.it/wp-content/uploads/2021/11/Articolo_effetti_avversi-85.pdf

(5)Su R John   Myopericarditis following COVID.19 vaccination. Updating  from Vaccine Adverse Effects Reporting  System (VAERS)-August 30 Internet  https://stacks.cdc.gov/view/cdc/109492 access 15 December 2021

   Alla luce di tali fatti la Scuola Medica di Milano  ha chiesto l’incriminazione d’uffcio del Dr.Franco Locatelli e il ritiro dei vaccini per i bambini con il blocco della vaccinazione dei bambini e degli adolescenti

Nell’esposto, appare anche l’errore strategico, del Ministero della salute e del CTS  che con la vaccinazione di bambini e adolescenti raramenti infetti, e per lo più asintomatici e, se sani ,non a rischio di severità di COVID 19  ma comunque curabilissimi , a danno di tutta la popolazione come hanno evidenzato sul British Journal of Medicine, in modo magistrale JS Lavine, O. Bjornstad ,R Antia  :

Purtroppo quando la circolazione del virus diminuisce, l’età  delle infezioni primarie aumenta e poiché l’età è direttamente associata alla patogenicità, vaccinare i bambini-aggiungo gli adolescenti- può portare con probabilità a un più basso tasso d’infezione ma a un più alto tasso di casi fatali. In addizione in dipendenza del fatto della relativa durata dell’immunità indotta dai vaccini e dall’infezione e il tasso delle mutazioni antigeniche, la vaccinazione dei bambini potrebbe aumentare la frequenza di grandi epidemie stagionali, portando a un totale aumento dell’induzione della morbidità e mortalità indotta dal virus 

Lavine J S, Bjornstad O, Antia R. Vaccinating children against SARS-CoV-2 BMJ 2021; 373 :n1197  doi:10.1136/bmj.n1197

Alcuni adolescenti sarebbero oggi vivi se l’Italia della sanità non fosse guidata da un analfabeta ( ben s’intende sul piano medico-scientifico), supportato da specialisti con una cultura medica frammentaria e non aggiornati sul cambiamento epistemologico della scienza medica, della clinica e della prevenzione :” La medicina centrata sulla persona” , sempre pensando a una buona fede . Pare-ma è da verificare vista la gravità- che nel 2014 l’ex ministro Lorenzin  abbia accettato di fare dell’Italia una portaerei vaccinale.

Il problema alla base di tutto , anche a livello mondiale, è  il  grave ritardo nell’adotttare il cambiamento epistemologico della Medicina  ritenendola  vincolata a un paradigma meccanicista-lineare  dannoso e ormai superato.

“agente patogeno- rischio di malattia-richio di morte “

e non  adottando il corretto

“agente patogeno-allostasi virale e antivirale-immunità innata-resilienza/vulnerabilità- salute/ rischio di malattia”

E’ assolutamente necessario un cambio  urgente di strategia sanitaria,  creando uno scudo metabolico -immunitario per la popolazione,  che oggi una ignorante e semi-analfabeta politica sanitaria vuole condannare a plurime vaccinazioni che hanno e avranno l’effetto paradosso di diminuire l’immunità innata , aumentando la vulnerabilità ad altri patogeni e ai tumori.

Il primo passo che una Presidenza del Consiglio ” illuminata” anche sollecitato da un futuro  Presidente della Repubblica , culturalmente al di sopra e “patriotta”,  sarebbe quello di allontanare al piu’ presto il Ministro della sanità, Roberto Speranza.

 

a confermare il rischio per la vaccinazione dei bambini e giovani  sono stati citati  nell’esposto:

Dr.Maurizio Federico   direttore del Centro della salute globale, dello ISS

Profsa  Maria Rita Gismondo- Università di Milano-Ospedale Sacco

Dr. Mario Menichella -Fondazione Hume

Prof.Marco Cosentino- Università dell’Insubria

Stefano Dumontet Università Partenope

David Conversi Università La Sapienza

Maria Luisa Chiusano Università Federico II°

Nicola Schiavone Università di Firenze

Leonardo Vignoli Università Roma 3

Salvatore Valiante Università Federico II°

Marco Milanesi Università Piemonte Orientale

Carlo Gambacorti-Passerini , Univerità di Milano-Bicocca

Monica Facco, Università di Padova

Daniele Porretta, Università la Sapienza

 

a cura della  Redazione scientifica

Iohannes Mazethés

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO

 

S’informano gli interessati che 

le iscrizioni ai seminari promossi dalla Scuola Medica di Milano dell’Università Ambrosiana, con il prof. Giuseppe R. Brera, sono chiuse e che un’ulteriore sessione è prevista per il 16 ottobre.

1.      Cosa è la Medicina Centrata sulla Persona e la necessità della formazione al metodo clinico centrato sulla persona e al suo insegnamento 

       16 Ottobre ore 10

2.      Cosa è l’adolescentologia e la necessità delle sue applicazioni nella clinica con l’adolescente e in educazione alla salute. 

      16 Ottobre ore 11

Si comunica che il termine ultimo  per l’iscrizione  ai seminari è il 15 Ottobre ore 12

patrocini:

World Health Committee

Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’Adolescenza

Comitato Sanitario Nazionale

 Il modulo di iscrizione ai seminari puo’ essere richiesto a

Dott.ssa Vincenza Quero
Responsabile dell’Offerta Formativa della Scuola Medica di Milano
email offertaformativa@scuolamedicamilano.it 
tel:3883550781.

precisando che l’iscrizione è gratuita e che è possibile l’iscrizione ad entrambi i seminari di contenuto complementare

Dopo il Suo invio del modulo le verrà comunicato l’indirizzo Zoom.

La redazione

SEMINARI WEB CON IL PROF.BRERA- 9 OTTOBRE 2021

 

 

S’informano gli interessarati che il termine dell’iscrizione ai seminari è lo 8 Ottobre alle ore 12 inviando il modulo d’iscrizione a offertaformativa@scuolamedicamilano.it  richiedibile o scaricabile dal sito

Allo scopo di far conoscere al mondo medico e sanitario  il significato  epistemologico e scientifico -applicativo della Medicina centrata sulla persona e dell’adolescentologia la Scuola Medica di Milano dell’Università Ambrosiana il 9 Ottobre 2021, organizza due seminari web su piattaforma ZOOM  tenuti dal prof. Giuseppe R.Brera,  sui seguenti temi:

  1. Cosa è la Medicina Centrata sulla Persona e la necessità della formazione al metodo clinico centrato sulla persona e al suo insegnamento

Il seminario spiegherà le basi epistemologiche e scientifichedel cambiamento di paradigma della medicina e del concetto di salute, la cui ignoranza è stata alla base dello sviluppo della pandemia del SARS-COV 2  e della necessità della loro applicazione nel metodo clinico.

ore 10

  1. Cosa è l’adolescentologia e la necessità delle sue applicazioni nella clinica con l’adolescente e in educazione alla salute

Il seminario spiegherà cosa è l’Adolescentologia (Teoria dell’adolescenza centrata sulla persona-kairologia) comprendente le sue applicazioni anche in Medicina e il modello conseguente di Educazione alla salute e alla creatività nell’adolescenza 

ore 11

ISCRIZIONE GRATUITA ENTRO lo 8 OTTOBRE 2021

Per poter partecipare ai seminari  è necessario chiedere il modulo a offertaformativa@scuolamedicamilano.it ,dssa Quero, o scaricarli e invarli da

www.mastermedicinacentratasullapersona.it

www.adolescentologiaonline.it

I Seminari hanno il patrocinio di

WORLD HEALTH COMITTEE 

COMITATO SANITARIO NAZIONALE

SOCIETA ITALIANA DI ADOLESCENTOLGIA E MEDICINA DELL’ADOLESCENZA

 

Una presentazione dei semnari è disponibile sul sito www.comitatosanitatarionazionale.it

 

 

a cura dell’Offerta formativa

SEMINARI WEB CON IL PROF.BRERA- 9 OTTOBRE 2021

 

 

S’informano gli interessarati che il termine dell’iscrizione ai seminari è lo 8 Ottobre alle ore 12 inviando il modulo d’iscrizione a offertaformativa@scuolamedicamilano.it  richiedibile o scaricabile dal sito

Allo scopo di far conoscere al mondo medico e sanitario  il significato  epistemologico e scientifico -applicativo della Medicina centrata sulla persona e dell’adolescentologia la Scuola Medica di Milano dell’Università Ambrosiana il 9 Ottobre 2021, organizza due seminari web su piattaforma ZOOM  tenuti dal prof. Giuseppe R.Brera,  sui seguenti temi:

  1. Cosa è la Medicina Centrata sulla Persona e la necessità della formazione al metodo clinico centrato sulla persona e al suo insegnamento

Il seminario spiegherà le basi epistemologiche e scientifichedel cambiamento di paradigma della medicina e del concetto di salute, la cui ignoranza è stata alla base dello sviluppo della pandemia del SARS-COV 2  e della necessità della loro applicazione nel metodo clinico.

ore 10

  1. Cosa è l’adolescentologia e la necessità delle sue applicazioni nella clinica con l’adolescente e in educazione alla salute

Il seminario spiegherà cosa è l’Adolescentologia (Teoria dell’adolescenza centrata sulla persona-kairologia) comprendente le sue applicazioni anche in Medicina e il modello conseguente di Educazione alla salute e alla creatività nell’adolescenza 

ore 11

ISCRIZIONE GRATUITA ENTRO lo 8 OTTOBRE 2021

Per poter partecipare ai seminari  è necessario chiedere il modulo a offertaformativa@scuolamedicamilano.it ,dssa Quero, o scaricarli e invarli da

www.mastermedicinacentratasullapersona.it

www.adolescentologiaonline.it

I Seminari hanno il patrocinio di

WORLD HEALTH COMITTEE 

COMITATO SANITARIO NAZIONALE

SOCIETA ITALIANA DI ADOLESCENTOLGIA E MEDICINA DELL’ADOLESCENZA

 

Una presentazione dei semnari è disponibile sul sito www.comitatosanitatarionazionale.it

 

 

a cura dell’Offerta formativa

SEMINARIO WEB DEL PROF.GIUSEPPE R:BRERA

 

www.adolescentologia.it

Il 9 Ottobre 2021 su piattaforma ZOOM si terranno i seminari WEB introduttivi ai Master dell’Università Ambrosiana, condotti dal prof.Giuseppe R.Brera, in qualità di Direttore della Scuola Medica di Milano e presidente del Comitato Sanitario Nazionale sui temi:

  1. Cosa è la Medicina Centrata sulla Persona e la necessità della formazione al metodo clinico centrato sulla persona e al suo insegnamento

9 Ottobre ore 10 

  1. Cosa è l’adolescentologia e la necessità delle sue applicazioni nella clinica con l’adolescente e in educazione alla salute

9 Ottobre ore 11

ISCRIZIONE GRATUITA

per iscriversi ai seminari compilare modulo presente alla pagina presente sul sito “Iscrizione seminari WEB 9 Ottobre” oppure inviare  comunicazione d’iscrizione alla responsbile dell’offerta formativa  che provvederà a inviare scheda per il completamwnto dell’iscrizione.

offertaformativa@scuolamedicamilano.it

 

 

 

 

 

 

 

 

MASTER IN EDUCAZIONE ALLA SALUTE E ALLA CREATIVITA’ NELL’ADOLESCENZA

 

Università Ambrosiana

SCUOLA MEDICA DI MILANO

Patrocini

SIAd

 

MAGISTERIUM

 EDUCAZIONE ALLA SALUTE E ALLA CREATIVITA NELL’ADOLESCENZA[1]

(MASTER SCIENTIFICO)

PROGRAMMA

4 Semestri-

(vengono indicati i  moduli (M)-Unità didattiche)

I°  semestre

                              ( crediti formativi   MA  in adolescentologia clinica)

M1 1 Storia dell’Adolescentologia  2 La persona dell’adolescente e la teoria dell’adolescenza centrata sulla persona- fenomenologia dello sviluppo psicologico e morale- sviluppo del senso religioso.  3  Il modello teorico della “Salute centrata sulla persona” (Person centered health model”) cambiamento di paradigma. 4 .la Kairologia e il programma Kairos©® e il “Person Centered Health Coaching” © M2 6  Sviluppo psico-sessuale, pre-genitalità e genitalità , anomalie e devianze  M3  9 La salute nell’adolescenza  10  Ricerca e educazione alla salute nell’adolescenza 11  Ricerca ed educazione sessuale 12 Comuni errori pedagogici e metodologici istituzionali in Educazione alla salute M4 13Educazione alla salute e l’adolescente malato cronico-problemi generali  M5 14  Educazione allo sport nell’adolescenza

M1(a) Educare alla salute come educazione alla persona

M1 (b)) Educazione alla genitorialità

M1 (c)   Educazione affettiva e sessuale

M1 1  Basi sperimentali dell’interazionismo: stress, neuro modulazione e comportamento nell’adolescenza.

M3  3 Educazione alimentare e condotte alimentari abnormi nell’adolescenza

M4  1 Sviluppo biologico e rapporti con l’immagine di sé

M5 La salute dell’adolescente nel consultorio ostetrico-ginecologico

M6  Educazione alla salute e violenza sessuale

M7  1 Educare alla salute l’adolescente con handicap motorio.

M8   1 Educazione alla salute dell’adolescente diabetico

M9  1 Educare alla salute in Ospedale

M10  1 Educare alla salute in ambulatorio   (Solo per medici)

 

Metodologia didattica

Metodo didattico:

  1. Power points  (protetti dal Copyright)   inviati all’allievo
  2. Sessione  weibinar su ZOOM con il docente ( dopo apprendimento teorico)

 

Valutazione  semestrale:   questionario (scritto) e  colloquio su Skype con i docenti di modulo

II°III°- SEMESTRE

(CF  con MA in Adolescentologia Clinica)

 M 11

Formazione personale allo  Person Centered Health Program Training-programma “kairos” (in comune con Adolescentologia clinica )-10 sessioni

CF  Educazione alla salute

IV° SEMESTRE

M12

SUPERVISIONE A CORSO INDIVIDUALE O DI GRUPPO

Valutazione di diploma di Magisterium

Descrizione corso di ES  o Ricerca

RICHIESTA  INFORMAZIONI

                   Per iscriversi è necessario compilare il modulo di ammissione presente sul sito e inviarlo a  offertaformativa@scuolamedicamilano.it

Informazioni dirette     offertaformativa@unambro.it

tel. 388 355 07 81    dssa Quero

Libri di testo

  1. R.Brera L’adolescenza o del nobile mistero della natura umana (2010-2021)

G.R Brera    Il tempo di Ulisse e di Penelope: la salute degli adolescenti italiani( 2004-2021)

                 Testi pubblicati su “Medicine Mind and Adolescence” e

   “ Adolescentologia- Giornale italiano di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza”

                   Giuseppe R.Brera (a cura di) Casi clinici degli allievi del Dipartimento di adolescentologia dell’Università Ambrosiana ( solo per medici)

             

[1] Il diploma conferito permette l’attribuzione del titolo di “Magister” – e l’iscrizione all’Albo degli Educatori alla salute Adolescentologi italiani della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza

 

© Copyright 1999-2021 Università Ambrosiana-Ogni riproduzione  vietata

 

MASTER IN ADOLESCENTOLOGIA CLINICA E COUNSELLING MEDICO

Università Ambrosiana  

   

SCUOLA MEDICA DI MILANO

AA: 2020-2021

MAGISTERIUM*[1]

IN

ADOLESCENTOLOGIA CLINICA E COUNSELLING MEDICO CON L’ADOLESCENTE

XXXIV° Edizione

Patrocini

 SIAd-Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’Adolescenza

   WFSA –World Federation and Society of Adolescentology

   7 Semestri

 Richiesta  modulo di ammissione   (necessario per l’iscrizione) :   offertaformativa@scuolamedicamilano.it 

tel  388 355 07 81   dssa Quero

 

I° SEMESTRE

TEORIA DELL’ADOLESCENTOLOGIA (ON LINE) :

La persona dell’adolescente

CF (crediti formativi)  Educazione alla salute

verrà integrata con le lezioni specifiche

Metodologia didattica: power point e poi seminario con i docenti (on line)

Valutazione: questionario scritto e discussione con i docenti

II°- SEMESTRE

EDUCAZIONE ALLA SALUTE: formazione personale allo  Person Centered Health Program Training (in comune con MA in Educazione alla salute) –in gruppo

10 seminari quindicinli

CF MA  Educazione alla salute  -Medicina centrata sulla persona

III°-IV  SEMESTRE

METODOLOGIA CLINICA CENTRATA SULLA PERSONA ( in comune co MA in Medicina centrata sulla persona)

On line –verranno organizzati  seminari in presenza

  • CF  Master di Medicina centrata sulla persona – Counselling medico- Oncologia centrata sulla persona-Licentia Docendi

V° Semestre

Dalla persona al quadro clinico: analisi casi clinici e riferimenti teoretici

Tirocinio clinico (400 ore-Territorio-Ospedale-anche proprio ambulatorio)

Discussione 3 casi clinici interpares con tutor (on line)

Discussione di un caso clinico dal vivo

  • Cf  Master di Medicina centrata sulla persona e Oncologia centrata sulla persona

VI°  SEMESTRE (Counselling medico)

Apprendimento metodologia di counselling medico

Tirocinio 400 ore  (Territorio-Ospedale)

Cartella clinica centrata sulla persona

Discussione 3 casi clinici interpares con tutor (on line)

presentazione di due casi clinici dal vivo

di cui uno viene steso per iscritto con bibliografia 

 

 ——————————————————————————

VII° SEMESTRE (Counselling medico)

Teoria e pratica in counselling medico centrato sulla persona (kairologico)

Discussione 3 casi clinici interpares con tutor (on line) x tre sessioni di counselling

Presentazione scritta e orale di un caso clinico ( tre sessioni  di  counselling)

————————————————————————–
Tesi

Caso clinico scritto (Ma in Adolescentologia)

 

Il diploma consente l’iscrizione all’Albo dei Medici Adolescentologi Italiani  e contestualmente alla Società Italiana di  Adolescentologia come membro accreditato per 5 anni.

 

©®  Copyright Università Ambrosiana 1995-2021
CISPM-IMEPA  1987-1995 

DETTAGLIO OBIETTIVI D’APPRENDIMENTO

I° SEMESTRE

La persona dell’adolescente

ON LINE

( Crediti formativi Master in Medicina centrata sulla persona e educazione alla salute nell’adolecenza)

 

  1. IL CAMBIAMENTO EPISTEMOLOGICO DEL CONCETTO DI SALUTE E LA MEDICINA CENTRATA SULLA PERSONA.

 

  1. LA TEORIA DELL’ADOLESCENZA E DELLA NATURA UMANA CENTRATA SULLA PERSONA :LA TEORIA KAIROLOGICA- ( GLI ADOLESCENTI O DEL NOBILE MISTERO DELLA NATURA UMANA E LA NATURA EPISTEMOLOGICA DELL’ADOLESCENTOLOGIA- “LA SINDROME DEL GRANDE FRATELLO”

                                                  

  1. LO SVILUPPO PSICOLOGICO E MORALE DELL’ADOLESCENTE: ASPETTI FENOMENOLOGI – SVILUPPO DELL’IDENTITA’ PSICO-SESSUALE –QUALITA’ DEL  COPING

 

  1. IL SENTIMENTO RELIGIOSO NELL’ADOLESCENZA

 

  • RELIGIONE CRISTIANA, ANTROPOLOGIA  E ESISTENZA  NELLA PROSPETTIVA KAIROLOGICA  (dal mistero all’essere una persona umana)

 

  1. ASPETTI EPISTEMOLOGICI DEL RAPPORTO MEDICO-ADOLESCENTE E IL DECALOGO DELL’ADOLESCENTOLOGO

 

  1. ACCRESCIMENTO E SVILUPPO PUBERALE E ANOMALIE DELLA PUBERTA’

 

 

  1. LA FAMIGLIA E L’ADOLESCENTE- il RUOLO ESSENZIALE DELLA PATERNITA’ E DELLA MATERNITA ,DELL’ARMONIA FAMIGLIARE E  LORO CONSEGUENZE PSICODINAMICHE.

 

      7.1  L’EDUCAZIONE ALLA GENITORIALITA’

 

  1. L’INTERAZIONE PSICO-NEURO -ENDOCRINO- IMMUNOLOGICA

 

  1. STRESS, PSICO-NEUROMODULAZIONE E COMPORTAMENTO NELL’ADOLESCENZA

 

  1. APPRENDIMENTO E DIFFICOLTA’ D’APPRENDIMENTO- EFFETTI NEUROBIOLOGICI- COGNITIVI-EMOTIVI DALL’ ECCESSIVO USO DELLO SMARTPHONE

 

  1. LA SALUTE E ESSERE PERSONA NELL’ADOLESCENTE

11.1 TEORIA DELLA PSICOLOGIA DELLA SALUTE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE

11.2 EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE

  

  1. ALIMENTAZIONE – DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

 

  1. ASPETTI PSICOLOGICI DELLA MALATTIA CRONICA

 

  1. L’HANDICAP NELL’ADOLESCENZA

 

  1. I SERVIZI PREVENTIVI PER L’ADOLESCENTE

 

 Valutazione apprendimento

Cinque domande fondamentali

Tre domande estratte a sorte sui temi

 

II° SEMESTRE

1 APPRENDIMENTO DEL” PROGRAMMA KAIROS”  (PERSON-CENTERED HEALTH PROGRAM)

 ( 10 SESSIONI- DI 90’ )

Crediti formativi: Ma in educazione alla salute-Medicina centrata sulla persona- corso PERSON-CENTERED HEALTH PROGRAM

 

Valutazione

  1. DESCRIZIONE TEORICA DELLA PROCEDURA

 

  1. UNA SIMULAZIONE

 

III°-IV SEMESTRE

(CF Master in Medicina centrata sulla persona)

 

  1. LA TEORIA DEL METODO CLINICO CENTRATO SULLA PERSONA

 

  1. L’APPRENDIMENTO APPLICATIVO DEL METODO CLINICO  CENTRATO  SULLA  PERSONA ED ELEMENTI DI BASE DEL COUNSELLING MEDICO

(apprendimento capacità applicative : lavoro empatico, epoké clinica, interlocutorio centrato sulle risorse, analisi dei problemi,  diagnosi centrata sulla persona e cross ratio P/V, definizione obiettivi clinici, sintesi clinica  )

 

  1. La CARTELLA CLINICA CENTRATA SULLA PERSONA

400 ORE DI TIROCINIO AMBULATORIALE IN SUPERVISIONE ( ANCHE PROPRIO)

Discussione interpares di tre casi clinici orali

1 caso clinico con compilazione cartella clinica centrata sulla persona 

V° Semestre

  1. Lo stile di vita sano e prevenzione primaria e secondaria nell’adolescenza

L’adolescente con:

  1. Difficoltà d’apprendimento
  2. crisi e comportamenti a rischio
  3. condotte tossicofile ,tossicomania , dipendenza da smartphone
  4. problemi depressivi e psicopatologici
  5. condotte suicidarie
  6. Handicap psichico e motorio
  7. disturbi della condotta alimentare
  8. malattie trasmissibili
  9. obesità
  10. problemi di medicina d’urgenza
  11. Problemi auxologici
  12. problemi ortopedici
  13. Diabete
  14. Problemi cardiologici
  15. Omosessualità e disturbi dell’identità sessuale
  16. Problemi dell’apparato riproduttivo
  17. Gravidanza precoce e aborto
  18. problemi ematologici
  19. problemi immunologici
  20. problemi oncologici
  21. asma e problemi respiratori
  22. epilessia
  23. sclerosi multipla
  24. cefalea
  25. problemi dermatologici
  26. problemi nefrologici 

Valutazione

 

400 ORE DI TIROCINIO AMBULATORIALE IN SUPERVISIONE ( ANCHE PROPRIO)

Discussione interpares di tre casi clinici orali

1 caso clinico con compilazione cartella clinica centrata sulla persona

VI° Semestre

Counselling medico

 

  1. Teoria e metodologia del Counselling medico a orientamento kairologico
  2. Applicazione clinica : simulazione di tre casi clinici in role playing
  3. 400 ore ambulatoriali (anche il proprio ambulatorio)
  4. Stesura di un caso clinico scritto

5.Valutazione:    simulazione di un caso in role playing

 

VII° Semestre

 

Counselling medico

 

  1. Teoria e metodologia del Counselling medico a orientamento kairologico

 

  1. Applicazione clinica : simulazione di tre casi clinici in role playing

 

3.Discussione di un caso clinico inter-pares

 

  1. 400 ore ambulatoriali (anche nel proprio ambulatorio) 

 

  1. Stesura di un caso clinico scritto

 

6.Valutazione:   simulazione di un caso in role playing

 

Tesi di diploma di Magisterium: una caso clinico: teoria e clinica

 

©®  Copyright Università Ambrosiana 1995-2021
CISPM-IMEPA  1987-1995

Ogni plagio verrà perseguito penalmente

 

Libri di testo

  1. R.Brera L’adolescenza o del nobile mistero della natura umana (2010-2021)

G.R Brera    Il tempo di Ulisse e di Penelope: la salute degli adolescenti italiani( 2004-2021)

G.R.Brera- Luigi Gargantini  ( a cura di) Dispense di adolescentologia

  1. Zanon il Counselling medico nelle lezioni del prof. Brera (dispense) (2008)

 

                Mc Anarney,Kreipe,Orr,Comerci  Text book of adolescence medicine

[1] Il diploma conferito permette l’attribuzione del titolo di “Magister” – e l’iscrizione all’Albo dei Medici Adolescentologi italiani della Società Italiana di Adolescentologia e Medicina dell’adolescenza –durantela formazione l’allievo è  “socio in formazione della SIAd e della WFSA”

Esonero  ECM-in quanto Master universitario

Pagamento semestrale in relazione a valutazione positiva apprendimento semestre precedente